FANDOM



Il capitolo 50 si intitola "Quel maggiordomo, sepoltura".

Riassunto Modifica

Rimasti soli, Ciel fa notare a Sebastian che ha tralasciato di spiegare la morte di Phelps. Il maggiordomo quindi rivela di avere catturato l'assassino in questione e di averlo rinchiuso in una cassa che ha nascosto sotto il tavolo della serra. Su ordine del conte, apre la cassa, dalla quale fuoriescono alcuni serpenti: l'ospite inatteso è Snake.

Mentre preparava i pasti per i giorni in cui avrebbe finto di essere morto, Sebastian sentì un rumore provenire dalla camera di Ciel: Phelps era stato morso da un serpente velenoso e, seguendo quest'ultimo fino alla serra, il maggiordomo venne attaccato da molti altri serpenti e si imbatté in Snake.

L'intruso poi spiega come è arrivato a loro: intuendo che Smile e Black fossero coinvolti con la scomparsa degli altri circensi, decise di seguire il loro odore con i propri serpenti, quindi raggiunse la residenza cittadina dei Phantomhive, dove Soma e Agni gli diedero una carrozza per raggiungere velocemente la magione; una volta arrivato, capì che ci sarebbe stata una cena con diversi ospiti e quindi decise di nascondersi nella serra.

Ciel dunque comunica a Snake che i circensi avevano rapito numerosi bambini e che lui voleva consegnarli alla giustizia e salvare le loro vittime. Infine gli propone di restare alla magione.

Poiché la servitù pensa che Sebastian sia morto, partecipano al suo funerale. Mentre tutti sono tristi, sentono suonare la campanella della tomba e, su suggerimento di Undertaker, disseppelliscono la bara; quando Sebastian ne esce vivo, gli mostrano tutta la propria felicità nel rivederlo. Infine Tanaka gli ridà la spilla da maggiordomo.

Personaggi Modifica

Magione Phantomhive Altri
Aristocratici del Male

Famiglia Middleford

Blue Star Line

Londra
Noah's Ark Circus


Navigazione Modifica

Cronologia manga