Il misterioso caso di Annie la prostituta

Parliamo della seconda vittima di Jack lo Squartatore di cui tratta il manga.
Quando viene mostrata la notizia della sua morte sul giornale (capitolo 8), non si vede l'inizio del suo cognome per via di un riquadro di testo: si legge solo ''Anni------man''.
Il suo nome intero viene citato solo in un riquadro di testo, che nelle versione occidentali è stato reso come ''Annie Shepherman'' e ricorda una delle reali vittime di Jack lo Squartatore, Annie Chapman.
Il titolo del giornale però non ha lo spazio necessario a scrivere ''Shepherman''.
È quindi possibile che Yana Toboso intendesse il cognome nel titolo come ''Chapman'' e che magari quello scritto in ideogrammi sia stato frutto di un errore. La questione però non è mai stata affrontata.
Nell'anime, invece, è stata totalmente cambiata la pagina di giornale, probabilmente proprio per evitarsi il problema, e perciò non viene mai nemmeno nominata.
Voi che ne pensate?